Tik Tok pomo della discordia diplomatica, veicolo di una guerra geopolitica sul fronte digitale

Nella partita per l’acquisizione di Tik Tok sono in ballo calcoli geopolitici che esulano dalle regole del mercato.

tik tok
Tik Tok pomo della discordia diplomatica

 

Tik Tok non spegnerà mai i riflettori sugli Usa. La propaganda muscolare di Donald Trump in ottica rielezione non è in grado di dismettere un business miliardario che coinvolge personaggi più ricchi di lui. Il social cinese copre attualmente 155 stati ed è tradotto in 75 lingue, nel 2019 è stata la seconda app più scaricata al mondo dopo Whatsapp. Solo qualche anno fa l’idea che una dal ...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Giuseppe Gaetano