Hotel Sezz, lusso parigino

Parigi, città d'arte, del romanticismo, dai mille volti multiculturali ospita l'Hotel Sezz, il quattro stelle lusso disegnato da Christophe Pillet.

Hotel Sezz
Hotel Sezz

Parigi, città d’arte, città del romanticismo, città dai mille volti multiculturali dove non è possibile non farsi coinvolgere da un’atmosfera bohémienne che pervade tutti i sensi.

Hotel Sezz a Parigi, lusso e futurismo

Hotel Sezz

Nella città del Moulin Rouge e dei boulevard, in una zona poco trafficata e lontana dai negozi e dai ristoranti, si trova un hotel dal design chic, testimone della cultura francese, ma al contempo estremamente curato nel design moderno. È l’Hotel Sezz, un gioiellino a quattro stelle ben inserito nel paesaggio circostante, dove albergano hotel caratterizzati da uno stile estremamente tradizionale, ma che all’interno conserva delle sorprese inaspettate.

Il designer francese Christophe Pillet ne ha curato l’interior design, dalle stanze, alle suite al Bar Veuve Clicquot, giocando con un ambiente minimalista estremamente contemporaneo e facendo leva su elementi che caratterizzano l’intero lavoro di Pillet, che spazia dall’industrial design alla moda con uno stile davvero inconfondibile.

Hotel Sezz

La hall appare come uno spazio futuristico, dove i colori predominanti sono il nero e il rosso che fanno capolino attraverso le pareti di pietra grigia creando un’atmosfera particolare anche grazie ai grandi vasi trasparenti che ospitano rigogliosi fiori freschi.

27 sono le stanze dell’Hotell Sezz che includono 14 suite. L’atmosfera, nonostante il design essenziale, si presenta ovattata e quasi famigliare. Sensazioni tattili naturali si sprigionano dall’uso diffuso del legno, nei pavimenti, nelle pareti, negli armadi. Una illuminazione speciale, studiata e misurata, aiuta ad orientarsi negli spazi, i piedi nudi affondano nei tappeti profondi, gli eleganti tendaggi lasciano trasparire i raggi della città che attraversano la Senna per scaldare e illuminare gli interni.

Hotel Sezz

Molte stanze offrono diversi comfort legati al benessere, come le profonde vasche in ardesia in stile giapponese. La suite più grande si presenta con uno stile accattivante stile Loft newyorkese: il bagno è spazioso con una vista mozzafiato sulla città e la Tour Eiffel.

Anche la suite 75, una delle più lussuose, si affaccia sui tetti ed è dotata di una spaziosa zona giorno adibita a salotto, luminosa anche grazie all’escamotage del bagno con pareti di vetro trasparente che aumenta la percezione spaziale dei metri quadri.

Scrivi un commento

1000

What do you think?

Scritto da luxu

I sigari Trinidad, tradizione dal 1969

I sigari Trinidad, tradizione dal 1969

Gucci a Milano Moda donna autunno-inverno 2011

Gucci a Milano Moda donna autunno-inverno 2011