Ceramica Flaminia, l’arredo bagno di lusso

Ceramica Flaminia è il nome dell'azienda nata nel 1955 a Civita Castellana, in provincia di Viterbo, leader nel settore dell'arredo bagno di lusso.

Ceramica Flaminia
Ceramica Flaminia

Ceramica Flaminia è il nome di un’azienda nata nel 1955 a Civita Castellana, in provincia di Viterbo, ed oggi diventata un punto di riferimento non solo in Italia, ma anche all’estero, in Europa, Stati Uniti, Canada, Australia, Cina e Giappone.

Ceramica Flaminia: arredo bagno di lusso

ceramica flaminia

L’azienda, grazie alle tirature limitate e a particolari rifiniture fa leva su una manodopera specializzata locale. Inoltre, la direzione creativa affidata ad un designer di fama internazionale quale Giulio Cappellini ha segnato una svolta nella storia dell’azienda.

Proprio lui, infatti, fu l’ideatore del lavabo “Acquagrande” un lavabo di forte impatto visivo e caratterizzato dalle dimensioni piuttosto generose datato 1997. Aquagrande ebbe il potere di cambiare la rotta, per usare un termine marinaresco, e dare una spinta innovativa al modo dell’epoca di concepire gli arredi di lusso per il bagno.

Lo stile di Ceramica Flaminia è originale, come l’arredamento di Modà, ma nello stesso tempo riesce ad essere semplice ed essenziale, e per questo incontra il favore di molti architetti, che spesso che spesso scelgono i prodotti dell’azienda viterbese per arredare gli interni residenziali. Ma sembra che il successo di Ceramica Flaminia sia inarrestabile ora che ha conquistato anche il gusto degli yacht designer, incantati dai caratteri di che consentono di integrarsi al meglio in ambienti che nascono all’insegna della ricerca di un lusso raffinato ed elegante.

ceramica flaminia

Per l’azienda Ceramica Flaminia, il 2010 è stato un anno di grandi novità, punteggiato da importanti e prestigiose collaborazioni con Rodolfo Dordoni, il designer artefice della celebre collezione Como ispirata ai bacini naturali d’acqua e che si è tradotta in un alternarsi di pieni e di vuoti da cui si ricavano superfici d’appoggio funzionali. Un’altra collaborazione importante che ha segnato il debutto dell’azienda nel settore dei complementi d’arredo è stata quella con Alessandro Mendini, che ha dato vita allo sgabello-tavolino in ceramica Rocchetto composto da una base, una colonna e un piano d’appoggio.

ceramica flaminia

Le ultime novità in casa Ceramica Flaminia sono sicuramente il sistema di contenitori modulari di diverse dimensioni con ante, cassetti e vani a giorno Compono System (messo a punto da Giulio Cappellini e Leonardo Talarico), la doccia Albero (disegnata da Massimiliano Abati) dalle forme e dai colori che evocano la natura, il lavabo e il portasciugamani Roll in ceramica (nati dalla prima collaborazione con il designer giapponese Nendo) e che ricordano un pezzo di carta arrotolato su se stesso, o ancora la collezione di accessori da bagno in tubolare cromato Fold di Lorenzo Damiani e il lavabo Void di Fabio Novembre.

Ma come anticipa lo stesso Augusto Ciarrocchi, presidente dell’azienda, si prevedono nuove collaborazioni all’orizzonte con grandi maestri dell’architettura.

Scrivi un commento

1000

What do you think?

Scritto da luxu

Ferrari, Lamborghini e Pagani non temono la crisi

Ferrari, Lamborghini e Pagani non temono la crisi

Tom Ford nuovi occhiali al Mido 2011

Tom Ford nuovi occhiali al Mido 2011