Come aprire una casa di riposo: le normative e i requisiti

Come aprire una casa di riposo a norma di legge: la scelta dei servizi, l'importanza degli spazi e l'iter burocratico da seguire.

aprire una casa di riposo

Aprire una casa di riposo può essere una buona idea d’impresa. Una struttura di questo tipo offre alloggio e assistenza agli anziani e dovrà essere dotata, oltre che di singoli alloggi, di personale qualificato, spazi ampi e aree comuni.

Come aprire una casa di riposo: i requisiti

Una casa di riposo è una struttura in stile residenziale che accoglie anziani più o meno autosufficienti, che abbiano o meno problemi di salute o che per svariati motivi non vogliono più risiedere nella loro abitazione.

Per aprire una casa di riposo si dovrà concentrarsi sulla tipologia di servizi da offrire al fine di poter accontentare diverse tipologie di clientela. Tra gli aspetti determinanti nella scelta di una casa di riposo, oltre ai servizi offerti occupano un posto speciale le aree comuni, ovvero gli spazi aditi alla socializzazione. Ma quali sono i requisiti minimi e le procedure burocratiche necessarie per aprire una casa di riposo per anziani?

Come da Decreto Ministeriale n.308 del 21 maggio 2001 (art.5), una casa di riposo deve:

  • trovarsi in un luogo facilmente raggiungibile e servito dai mezzi pubblici al fine di agevolare le visite agli ospiti e consentire loro la partecipazione alla vita del territorio.
  • Avere spazi comuni destinati ad attività ludico ricreative e di gruppo.
  • Essere priva di barriere architettoniche.
  • Offrire attività appropriate per l’età e lo stile di vita degli ospiti.
  • Mettere a disposizione servizio di lavanderia e cucina.
  • Non superare 80 posti letto.
  • Offrire la possibilità di scelta tra camera singola o doppia.
  • Garantire la presenza di servizio igienico per ogni camera.
  • Una linea telefonica a camera.

Una casa di riposo inoltre dovrà avere un coordinatore per la gestione del registro degli ospiti che sia inoltre garante dei servizi di assistenza forniti in presenza di medici, specialisti e infermieri. A tutto questo vanno aggiunti i seguenti servizi:

  • tre pasti principali.
  • Assistenza H24.
  • Organizzazione delle attività ricreative.
  • Prestazioni sanitarie a seconda delle diverse esigenze.

Come aprire una casa di riposo: l’iter burocratico

Per aprire una casa di riposo, dopo aver redatto il nostro business plan e definito lo stile della casa di riposo con i relativi servizi, i preventivi dei costi di apertura, i preventivi dei ricavi e trovato la location ideale, si potrà procedere con l’iter burocratico.

  • Aprire una Partita Iva presso l’Agenzia delle Entrate
  • Iscriversi al Registro delle Imprese
  • Aprire le posizioni INPS e INAIL
  • Produrre le certificazioni necessarie ai nulla osta dei Vigili del fuoco e della ASL
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Chiara Cichero

aprire una ditta di trasporti

Come aprire una ditta di trasporti: l’iter burocratico da seguire

Come aprire un asilo nido privato: i passaggi da seguire e i requisiti necessari