Come aprire una ditta di trasporti: l’iter burocratico da seguire

Come aprire una ditta di trasporti passo dopo passo: dalla normativa vigente all'iter burocratico da seguire.

aprire una ditta di trasporti

Oggi giorno più che mai dato l’enorme crescita del mercato online aprire una ditta di trasporti offre davvero grandi opportunità di guadagno e di successo professionale.

Come aprire una ditta di trasporti

Per aprire un ditta di trasporti di successo servirà studiare bene la nicchia di mercato ideale per il servizio che vogliamo offrire. Servirà un buon business plan per mettere a fuoco le potenzialità dell’azienda e per quantificarne costi di apertura e di gestione e potenziali ricavi in prospettiva annuale, nonché la linea di comunicazione e di promozione dell’azienda stessa.

Fondamentale è lo studio della strategia di logistica da attuare. Infatti una volta pieno il mezzo non lo si potrà caricare fino a svuotamento e occorrerà evitare di effettuare i cosiddetti viaggi a vuoto.

L’iter burocratico

Per aprire un ditta di trasporti servirà la compilazione della domanda in versione cartacea da inoltrare all’Albo degli Autotrasportatori, domanda che dovrà essere correlata da un attestato di buona condotta. Nel caso in cui si presuma di utilizzare mezzi di portata superiore al 1,5 tonnellate allora dovremo produrre dei documenti aggiuntivi.

Per presentare la domanda e ottenere l’autorizzazione dovremo altresì dimostrare di possedere una certa solidità finanziaria e l’idoneità psichica e fisica richieste ai conducenti del settore. Servirà infine un passaggio al comune di riferimento per ottenere la certificazione professionale della ditta di trasporti che stiamo per aprire.

Ovviamente come per qualsiasi altra attività in proprio si dovrà procedere con l’apertura della Partita Iva, la registrazione al Registro Imprese della Camera di Commercio e l’apertura delle posizioni INPS e INAIL. Solo nel caso di trasporti, infine, andrà richiesto il nulla osta alla guida come prevede il Codice della Strada.

Nel caso in cui si decida di trasportare persone la procedura non finisce qui, servirà infatti il sostenimento di un esame per dimostrare la conoscenza delle normative sul trasporto pubblico e di diritto commerciale, fiscale e civile che regolamentano le relazioni tra impresa di trasporti e cliente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Chiara Cichero

UPS aeromobili elettrici

UPS: consegne più veloci e minor impatto ambientale con gli aeromobili elettrici

aprire una casa di riposo

Come aprire una casa di riposo: le normative e i requisiti