La sfida dei “visiogrammi”: dare occhi all’IA, perché non sia più performance senza competence

La ricerca scientifica sta provando a umanizzare il più possibile i suoi cervelli artificiali attraverso i cosiddetti “visiogrammi”.

visiogrammi
visiogrammi

Parlare senza capire. È un problema comune anche a tante persone che aprono bocca su tutto, ma se loro potrebbero sempre ricorrere allo studio, per l’Intelligenza artificiale il senso della frase resta un limite invalicabile: dai numeri alle parole, il “discorso” cambia. Molte delle novità più ardite presentate dalle startup al Gitex Dubai 2020 hanno riguardato proprio le menti Big Data: piattafor...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Giuseppe Gaetano