Stargraph, la startup italiana al Gran Premio di Gran Bretagna

Michele Imbimbo, CEO di Stargraph: "Abbiamo la visione di portare il fan engagement ad un nuovo livello."

stargraph al gran premio di Gran Bretagna
ceo di stargraph

Una startup italiana d’eccellenza, la Stargraph sarà presente al Gran Premio di Gran Bretagna dal 31 Luglio al 2 Agosto. Grazie alla tecnologia blockchain, sarà possibile per i fan di Lewis Hamilton ricevere autografi personalizzati, autentici e certificati oltre a contenuti esclusivi. Il campione del mondo rilascerà autografi limitati attraverso la piattaforma.

La startup italiana Stargraph che usa la blockchain al Gran Premio di Gran Bretagna

In occasione del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1, la startup italiana permetterà ai fan di Lewis Hamilton di vivere un’esperienza esclusiva, attraverso la possibilità di avere accesso a contenuti limitati tramite la tecnologia blockchain. Stargraph, fondata nel 2017 da Michele Imbimbo e Ursula De Masi che ha l’obiettivo creare introiti per gli sponsor e tutti gli stakeholders nella sports e music industry, coinvolgendo e appassionando i veri fan. Questa iniziativa si propone, assieme al title partner del famoso pilota, di sperimentare nuovi formati di comunicazioni in connessione alle attivazioni delle sponsorizzazioni. Con l’obiettivo finale di rendere partecipi i fan del campione del mondo attraverso queste nuove tecnologie.

hamilton blockchain

“Non solo una milestone di straordinaria importanza per Stargraph, ma anche un sogno che si realizza” spiega Michele Imbimbo, CEO di Stargraph. “Dopo aver lavorato in grandi eventi come Serie A, MotoGP e tanti altri, la nostra presenza anche in Formula1 rappresenta una conferma della capacità del team di lavorare con i massimi livelli dello sport professionistico. Una prova di maturità importante ma anche la conferma dell’interesse internazionale per la nostra realtà oltre che la conferma della scalabilità del modello di business”.

Le caratteristiche tecnologia di Stargraph

Nata originariamente come piattaforma di fan engagement, la Stargraph attualmente è in grado di creare nuovi sponsor, organizzatori di eventi, club, leghe, federazioni e le stesse star; mantenendo e confermandosi come startup in grado di coinvolgere i fan.

La technologia blockchain utilizzata da Stargraph permette di garantire i contenuti ricevuti dai fan da parte delle loro star preferite come in questo caso Lewis Hamilton. Inoltre attraverso la realtà aumentata e virtuale permette ai fan di sentirsi in stretto contatto con le star. La società attraverso la raccolta dei dati dei fan, è stata in grado di allargare gli orizzonti degli stakeholders, i quali hanno scelto questa tecnologia sempre in un numero crescente.

“I social media non sono lo strumento ideale per gestire e coinvolgere i fan. Con Stargraph, abbiamo la visione di portare il fan engagement ad un nuovo livello grazie all’utilizzo delle tecnologie più avanzate e di consentire alle star di gestire e monetizzare direttamente le proprie fan-base senza sottostare agli algoritmi ed i limiti imposti dalle diverse piattaforme social. Il nostro punto di forza è che siamo perfettamente integrabili con esse ma rimaniamo completamente indipendenti e riusciamo a soddisfare al 100% le richieste ed i bisogni dei nostri partners”, conclude Imbimbo.

LEGGI ANCHE:

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Redazione Think

tracciabilità food

Tracciabilità alimentare come priorità nell’era post-Covid

valerio fonseca

DoveVivo, Valerio Fonseca: “Fondamentale supportare i fuorisede con soluzioni abitative conformi alle loro esigenze”