Data revolution per lo sviluppo sostenibile: è possibile?

innovaizone

A settembre del 2015 l’Assemblea Generale dell’ONU definirà i cosiddetti “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”. Per la prima volta il mondo si doterà di un’agenda universale, senza distinguere più tra Paesi in via di sviluppo e Paesi sviluppati

Un’agenda che punta a migliorare non solo l’educazione, la salute, il reddito, ma anche a preservare l’ambiente, migliorare le istituzioni, ridurre le diseg...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef