OpenRicostruzione: A San Felice sul Panaro c’è bisogno di futuro

innovaizone

A volte diamo per scontato troppe cose e ci lasciamo trasportare dalle emozioni e dalla storia ufficiale: per questo nasce “storie da Open Ricostruzione” ed è per questo che oggi intervistiamo Anna Confente.

Cresciuta nella zona del sisma, mamma di due ragazzi, infermiera del Centro Salute Mentale di Mirandola e moglie di un cittadino che più di altri ha avuto un peso nella comunicazione dell’eme...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef