Come incrementare le performance del proprio e-commerce

carta-credito

Rappresenta un punto di svolta nella propria carriera. L’apertura del primo e-commerce segna il nostro ingresso all’interno dell’economia digitale in grande stile. I festeggiamenti, però, terminano praticamente subito, vedendoci travolti immediatamente da una mole spropositata di responsabilità e duties da portare a termine al fine di rendere la nostra attività proficua e competitiva su un mercato, in ogni caso, ricco e competitivo. 

Gestire un e-commerce, infatti, è un lavoro in piena regola, facendo di, questa, un’attività primaria a tutti gli effetti. Dall’approvvigionamento dei prodotti, alla cura del sito web dedicato e della campagna marketing relativa a quanto offerto sulla piattaforma, fino ad arrivare alla gestione degli ordini e all’assistenza dei clienti che, tra le altre cose, include resi ed eventuali rimborsi

Insomma, quello degli e-commerce è un settore ricco di responsabilità, nonché particolarmente competitivo, come detto, vista l’attitudine ferale dei competitor e la tempestiva mutevolezza del panorama di riferimento. Per questa ragione, la cura dell’attività dovrà essere costante ed arricchita da iniziative uniche mirate alla conoscenza su ampia scala del proprio prodotto. In questa guida, scopriremo alcuni consigli utili per migliorare le prestazioni della nostra attività online. 

Curare il target con meticolosità 

Innanzitutto, per incrementare le performance del proprio e-commerce occorre ricordare a chi, in effetti, i nostri prodotti siano rivolti. La fase di target, del resto, è una delle prime che si attraversano alla nascita dell’attività e che, a cadenza regolare, andrebbe rivista per subire eventuali modifiche o per rafforzare le tattiche di marketing relative alla fidelizzazione dei clienti e alla diffusione in termini di notorietà dello store online tra nuovi, potenziali, acquirenti. Eseguire un buon targeting ci aiuterà a definire l’identità del marchio e a rendere le campagne pubblicitarie più efficaci e mirate. 

Aumentare la fidelizzazione con tattiche mirate 

Aumentare il tasso di fidelizzazione dei clienti è uno dei modi migliori per incrementare le vendite dell’e-commerce. Lo si può fare attraverso offerte vantaggiose, rendendo le spedizioni gratuite per ordini dal prezzo superiore ad una cifra prestabilita, oppure aggiungendo piccoli omaggi alla spedizione stessa. Un’altra cosa molto importante per distinguersi, è ascoltare le opinioni di chi acquista, siano esse positive o negative, riflettendoci su e migliorando quegli aspetti contestati da chi ha acquistato un prodotto che, magari, non rispettava le sue aspettative per i motivi più disparati. 

Costruire una marketing mailing list 

Avere una mailing list ben nutrita è fondamentale in qualunque branca del marketing. Costruire campagne mirate porterà, sicuramente, ad un aumento elevato delle vendite. Raccogliere contatti e-mail è molto importante per presentare i propri prodotti a lead e hot lead che, magari, lo cercano specificatamente, pur ignorandone il brand. La mailing list, inoltre, permette il ritorno e, quindi, la fidelizzazione dei clienti, vista la comunicazione costante con essi. In questo senso, un altro consiglio importante potrebbe essere quello di inviare mail promemoria per il carrello abbandonato, in modo da far ritornare, eventualmente, l’acquirente sui propri passi, permettendogli di acquistare un determinato prodotto. 

Dare importanza al traffico mobile 

Oggi, è più facile che un utente navighi in Internet dal proprio smartphone, piuttosto che dal computer. Può capitare che, in un momento di noia, si controlli il telefono, venendo colti da un improvviso desiderio di shopping. Dai nostri cellulari, del resto, controlliamo la posta, visitiamo i social, chattiamo in maniera istantanea, guardiamo i migliori siti gratta e vinci online e, in ultimo, ma non per importanza, acquistiamo oggetti. Per questa ragione, puntare sull’aspetto e la facilità d’uso della versione mobile del nostro e-commerce sarà fondamentale per riscontrare un aumento notevole delle sue prestazioni. Questo, accompagnato ad un buon servizio di assistenza clienti, contribuirà anche alla fidelizzazione di essi al nostro brand.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Redazione Think