Boundless, la startup di Seattle che supporta gli immigrati raccoglie $25 milioni

Fondata nel 201, la startup afferma di aver aiutato 70.000 immigrati con visti e le richieste di cittadinanza.

boundless

Quando i genitori di Xiao Wang, CEO di Boundless Immigration, immigrarono negli Stati Uniti dalla natia Nanchino (Cina), Xiao dovette rimanere con i parenti. All'età di tre anni, si ricongiunse con i genitori, i quali avevano terminato gli studi presso l'Università statale dell'Arizona  State University. Per riunirsi, la famiglia spese circa cinque mesi di affitto in avvocati, poi versò gran parte...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Redazione Think