Bill Gates vuole ‘coprire il sole’ per aiutare a contrastare il riscaldamento globale

Secondo un post di Forbes, il miliardario sta finanziando un progetto che aiuterebbe ad oscurare la luce del sole.

bill gates riscaldamento globale
bill gates riscaldamento globale

“Non si può coprire il sole con un dito”, ma forse con la scienza e la tecnologia sì. Secondo Forbes, Bill Gates sta finanziando un progetto che oscurerebbe la luce del sole per “raffreddare” la Terra e per contrastare il riscaldamento globale. La ricerca chiamata “Stratospheric Controlled Disturbance Experiment” (SCoPEx il il suo acronimo in inglese) è effettuata da scienziati dell’Università di Harvard e ha lo scopo di fare in modo che la luce del sole venga riflessa al di fuori dell’atmosfera del nostro pianeta.

Bill Gates e il suo progetto per combattere il riscaldamento globale: di cosa si tratta?

Questa soluzione si otterrebbe spruzzando tonnellate di carbonato di calcio (CaCO3) non tossico nell’atmosfera. “SCoPEx è un esperimento scientifico per avanzare la comprensione degli aerosol stratosferici che potrebbero essere rilevanti per la geoingegneria solare“, si legge in una pagina del progetto. Il progetto inizierà ad effettuare test che finora consistono nel rilascio di un pallone con attrezzature scientifiche, che non spruzzerà CaCO3 ma funzionerà come test di manovra e per esplorare le comunicazioni e i sistemi operativi.

bill gates riscaldamento globale

“Abbiamo intenzione di utilizzare un pallone ad alta quota per sollevare un pacchetto di strumenti a circa 20 km nell’atmosfera. Una volta in posizione, una piccolissima quantità di materiale sarà rilasciata per creare una massa d’aria disturbata lunga circa un chilometro e con un centinaio di metri di diametro. Poi useremo lo stesso pallone per misurare i cambiamenti risultanti nella massa d’aria disturbata, compresi i cambiamenti nella densità degli aerosol, la chimica atmosferica e la dispersione della luce”, spiegano.

Cosa potrebbe andare storto?

Secondo Forbes, gli oppositori scientifici di questo progetto credono che la geoingegneria solare potrebbe portare rischi inevitabili e cambiamenti estremi nei modelli meteorologici che non sarebbero diversi dalle attuali tendenze di riscaldamento. Spiegano anche che gli ambientalisti temono che un cambiamento “drammatico” nella strategia di mitigazione diventerà una “luce verde” per i gas serra per continuare ad essere emessi senza alcuna variazione nei modelli di consumo attuali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Filippo Sini