Vi raccontiamo perché a Bologna dedichiamo un festival a quelli che cambiano il mondo

Vi raccontiamo perché a Bologna dedichiamo un festival a quelli che cambiano il mondo

Li avevamo chiamati Pionieri ma da subito avevamo capito che non si muovono da soli ma in comunità aperte e collaborative. Perché non scrivono manifesti e non aspettano riforme, perché prediligono mettere in campo soluzioni concrete e si attivano proponendo, anziché protestando, soluzioni pratiche e scalabili.

Era il 2013 quando con “a caccia di Pionieri” volevamo capire chi lavora, con storie e ...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef