Ubiquitous Pompei: la città digitale costruita da 120 ragazzi

Ubiquitous Pompei: la città digitale costruita da 120 ragazzi

Ubiquitous Pompei è una storia di innovazione che parte dal Sud e dalle scuole, raccogliendo la sfida alla creazione di nuovi spazi pubblici (e di una cittadinanza contemporanea) capaci di confrontarsi con le trasformazioni in senso tecnologico dell’essere umano.

Un progetto che ci porta di nuovo a parlare di città, ma in un modo particolare.

Perché i suoi protagonisti sono degli studenti, quell...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef