Tanta scuola, poca Internet: ecco i nativi digitali dell’Avana

Tanta scuola, poca Internet: ecco i nativi digitali dell’Avana

Davanti alla escuola primaria Angela Landa quattro ragazzini giocano a calcio a torso nudo. A far da porta sono le loro scarpe da ginnastica. Quel portone di legno aperto, che s’affaccia sull’incantevole plaza Vieja all’Habana, è l’ingresso della loro scuola. A darmi il benvenuto non può mancare il manifesto di Fidel Castro che abbraccia Hugo Chavéz, ma non mancano nemmeno il volto di Ernesto Che ...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef