Mare, la più grande fonte non sfruttata al mondo: un concentrato di energia tra onde, vento e sole

Mare come concentro di energia: dai principali enti di raccolta alle nuove strategie.

mare come concentrato di energia
Il mare: la più grande fonte di energia non sfruttata al mondo

Le placche terrestri alimentano il moto degli oceani, il soffio del vento quello delle onde. Se si aggiunge che in mezzo al mare, proprio grazie ai venti, spesso e volentieri c’è anche il sole, ecco la concentrazione in un unico spazio di tre differenti fonti pulite da cui generare energia. Quella marina è tornata sul tavolo di Bruxelles l’estate scorsa, appuntata insieme all’eolico e ai raggi sol...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Giuseppe Gaetano