Diritto all’oblio, cosa cambia se il papà di Internet prevede la fine della memoria

innovaizone

“Se tenete ad una foto stampatela, perché tra qualche anno potreste non riuscire più a guardarla in digitale”. A dirlo non un neo-luddista digitale ma Vint Cerf, uno dei papà di Internet, oggi vice president and Chief Internet Evangelist di Google e, dunque, probabilmente, uno dei più convinti sostenitori del digitale al mondo. E non lo dice durante una chiacchierata tra amici ma al congresso annu...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef