Come aprire una lavanderia e stireria, in franchising o in proprio

Come aprire una lavanderia e stireria: i consigli per la scelta della location e la valutazione dei costi iniziali.

Come aprire una lavanderia e stireria idee

La lavanderia è un servizio comodo sia per privati che per imprese ed è sempre più richiesto. Soprattutto negli ultimi anni è considerato un investimento proficuo anche per i nuovi imprenditori che desiderano avviare una propria attività. Aprire una lavanderia classica o a gettoni infatti può essere un’ottima fonte di guadagno perché i ritmi di vita odierni spingono sempre più persone a demandare i lavori domestici più dispersivi e lunghi a qualcun altro: e tra queste rientra sicuramente il processo di lavaggio bucato, asciugatura, stiratura.

Come aprire una lavanderia e stireria: self service o tradizionale?

Questo spiega il successo crescente delle lavanderie sia self-service che tradizionali. La lavanderia automatica ha diversi vantaggi in termini di investimento più contenuto, assenza di personale, impegno lavorativo part-time, semplicità di avvio e di gestione.

Tuttavia anche aprire una lavanderia tradizionale ha i suoi pro: è vero che da una parte richiede un impegno lavorativo maggiore e costi più ingenti dati anche dal maggior numero di macchinari e dal personale. Una lavanderia tradizionale però ha dalla sua parte la possibilità di raccogliere un’utenza più eterogenea quindi non solo i privati ma anche aziende come alberghi e ristoranti (oppure anche società sportive) che necessitano di un servizio professionale completo e tendenzialmente continuativo.

Come aprire una lavanderia e stireria: l’importanza della location

Per comprendere al meglio se e come aprire una lavanderia e stireria è necessario pianificare l’avvio, il bacino d’utenza e cercare di differenziarsi dalla concorrenza individuando i reali bisogni del target di riferimento. Tra le location più indicate suggeriamo ad esempio le zone universitarie e turistiche, i centri commerciali, il centro di una città, le zone balneari e ricettive.

Come aprire una lavanderia e stireria e caratteristiche della zona. L’importante è che la lavanderia sia ubicata al piano terra, abbia una vetrina ben visibile, un parcheggio vicino e sia facile da raggiungere. Nel caso di una lavanderia tradizionale è importante che la location sia dotata anche di servizi igienici e spogliatoi, aree e attrezzature destinate alla stiratura e alla conservazione dei capi. Per quanto riguarda i macchinari è necessario contattare fornitori per ottenere diversi preventivi da confrontare: le attrezzature possono essere acquistate a titolo definitivo oppure in comodato d’uso o leasing.

Come aprire una lavanderia e stireria: l’iter burocratico

L’iter burocratico per l’avvio di una lavanderia prevede l’apertura della partita IVA e l’iscrizione al Registro delle Imprese, la comunicazione di inizio attività presso il Comune, l’apertura delle posizioni INPS e INAIL, il permesso per l’esposizione della insegna, la comunicazione obbligatoria per la conformità degli scarichi fognari, l’idoneità sanitaria con il nulla osta della ASL.

Come aprire una lavanderia e stireria e qual è il budget minimo? I costi oscillano tra i 50.000 e i 100.000 euro a seconda delle dimensioni e della tipologia di servizi offerti dalla lavanderia. Da diversi anni è possibile anche valutare l’opzione del franchising per le lavanderie self-service dove sarà sufficiente un investimento stimato a partire dai 20.000 euro che potrà godere di una gestione più snella grazie all’assenza di personale e di alcuni servizi tipici di una lavanderia classica.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Elena Piu