“Il 2019? Un anno formidabile!”, le parole di Francesco Zorgno alla 2° convention di CleanBnB

Il Presidente di CleanBnB, Francesco Zorgno, ha commentato i risultati raggiunti nel 2019 durante la seconda Convention, che si è tenuta a Milano il 17 e 18 dicembre 2019.

CleanBnB convention
CleanBnB convention

Team Corporate e City Manager: c’erano tutti alla convention che ha chiuso per CleanBnB i lavori di un anno indimenticabile. “È stato l’anno del salto di qualità, della conclusione della fase di startup e della quotazione in Borsa. – ha raccontato il Presidente Francesco Zorgno – Oggi siamo il player più diffuso e autorevole nel mercato degli affitti brevi, e tutto questo grazie al lavoro di una squadra formidabile.

Il 2019 è stato davvero un anno storico per CleanBnB, considerata una delle 15 migliori startup italiane dell’anno che sta per concludersi (Money.it). Oltre 60 i collaboratori presenti all’evento e tantissimi gli approfondimenti messi a disposizione del team, dedicato all’analisi dei risultati e degli obiettivi, e alle necessarie attività di formazione commerciale e operativa.

Nell’occasione sono stati assegnati anche i CleanBnB Awards 2019, che hanno premiato le best practice territoriali in termini di avvio, crescita e teamwork.

“I risultati raggiunti sono importanti, e dimostrano che possiamo fare ancora tanto. – ha raccontato Zorgno – La sfida, infatti, è soltanto all’inizio. Adesso ci troviamo a lavorare tutti su un registro diverso. La quotazione di CleanBnB ha portato benefici all’intero settore degli affitti brevi, dimostrando la capacità degli operatori di crescere in modo professionale e sostenibile. Il mercato sta evolvendo verso livelli di servizio sempre più elevati, e chi si occupa di property management deve essere pronto a raccogliere la sfida dei prossimi anni”.

Scrivi un commento

1000

What do you think?

Scritto da Redazione Think

SEO Tester Online

SEO Tester Online chiude positivamente il primo round di crowdfunding

PickMeApp startup italiana

Trasporti urbani, PickMeApp: la startup italiana che compete con i colossi della Silicon Valley