Carne finta: più che alla salubrità si punta all’estetica

Carne finta, più che nella ricerca di ingredienti si sperimenta su colore e compattezza del prodotto finale.

carne finta
carne finta

Chi l’ha assaggiata sostiene che sa di carne. Quale? Non è ancora decifrabile, tra manzo e maiale, ma ci stanno lavorando. I filamenti emessi dalla stampante 3D riescono a ricreare a loro modo la consistenza delle fibre di una fettina, ma per infondere il “gusto carne” all’impasto vegetale che compone la ciccia, Beyond Meat e Impossible Foods - le due aziende leader nel mercato americano della fak...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Giuseppe Gaetano