Bene Industria 4.0, ma c’è tutto un mondo lasciato da parte…

innovaizone

Il piano presentato dal ministro Calenda per Italia 4.0 ha molti meriti. Per una volta, l’Italia gioca le sue carte con la determinazione di chi vuole essere protagonista dei grandi cambiamenti del nostro tempo. Sono diversi anni ormai che si ragiona attorno a una nuova rivoluzione industriale, in grado di trasformare in profondità i modi di produrre, di consumare e di lavorare grazie a un capovol...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef