Ho detto al mio smartphone, il futuro non è più fantascienza

Ho detto al mio smartphone, il futuro non è più fantascienza

Da ragazzo mi nutrivo di libri di fantascienza pieni di eroi, pirati spaziali ed avventurieri che compivano imprese straordinarie. La caratteristica comune a tutti era quella di essere assistiti da computer dotati di intelligenza e discernimento. A volte, addirittura, di intuito.

E’ stato allora che ho cominciato a chiedermi se delle interazioni del genere tra uomini e macchine si sarebbero potu...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef