Ecco il nuovo cybercrime: mail da amici che ci chiedono aiuto

Ecco il nuovo cybercrime: mail da amici che ci chiedono aiuto

Ogni tre, quattro o sei mesi, è la stessa storia. Ricevo email “strane” da amici o conoscenti, persone che sono nella rubrica del mio programma di posta elettronica. Solo che il testo dell’email è strano. La grammatica è “sgarruppata”. C’è qualcosa che non va.

“Ciao. Spero che questo ti arriva in tempo, ho fatto un viaggio a Birmingham, Regno Unito e la mia borsa è stata rubata con il mio passapo...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef