Digi-Prex, la startup indiana che utilizza WhatsApp per consegnare i farmaci ai pazienti cronici

Digi-Prex ha chiuso un grande round di investimento con aziende di venture capital molto influenti, uno dei più alti mai realizzati da una startup indiana.

Digi-Prex
Digi-Prex

Digi-Prex, la startup indiana, ha fatto la storia raccogliendo 5,5 milioni di dollari da Khosla Ventures, Vedanta Capital, Y Combinator, Quiet Capital e SV Angel. Anche Justin Mateen, fondatore di Tinder, ha partecipato al round. Cosa fa questa innovativa azienda asiatica, che ha appena iniziato il suo primo round di finanziamento?
Di cosa si occupa Digi-Prex
"Invece di cercare di acquisire clie...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da Filippo Sini