Le compagnie petrolifere stanno immagazzinando petrolio sottoterra

A causa di un abbassamento dei prezzi, alcune compagnie petrolifere hanno iniziato a immagazzinare petrolio sottoterra.

petrolio sottoterra
Le compagnie petrolifere stanno immagazzinando petrolio sottoterra

Per la prima volta nella storia, i prezzi del petrolio sono andati in negativo a causa del crollo della domanda e dell’esaurimento dello spazio per immagazzinare il petrolio da parte dei commercianti. Di conseguenza, alcune compagnie petrolifere e del gas stanno ora ricorrendo a misure disperate. Il Texas Observer riporta che alcune compagnie petrolifere hanno iniziato a pagare gli acquirenti per togliere il petrolio dalle loro mani e in alcuni casi hanno anche iniziato a pomparlo di nuovo sottoterra.

Alcune compagnie petrolifere stanno riversando il petrolio sottoterra

L’olio non tornerà esattamente da dove è venuto. I produttori stanno esplorando opzioni per conservarlo in formazioni geologiche sotterranee che possono contenere petrolio e gas liquefatto. All’inizio di questo mese, un regolatore locale di petrolio e gas ha temporaneamente dato all’industria il permesso di immagazzinare il petrolio in formazioni sotterranee non convenzionali, secondo l’Observer.

compagnie petrolifere petrolio sottoterra

La mossa non è stata esente da un’enorme quantità di commenti, scioccando i gruppi ambientalisti locali. Inoltre il regolatore ha dovuto ripristinare le norme statali che erano in atto per garantire che le acque sotterranee non venissero contaminate.

“Consentire lo stoccaggio in queste altre modalità ovviamente solleva molte preoccupazioni sia per la salute ambientale che per la salute delle nostre falde acquifere”, ha dichiarato all’Observer Emma Pabst, del Think Tank Environment Texas.

Scrivi un commento

1000

What do you think?

Scritto da Redazione Think

ipannelli solari trasparenti

Pannelli solari trasparenti: riformare l’offerta energetica futura

alexa

Come fa Alexa a sapere quando le parli?