Plastica: quali tipologie esistono e come viene riciclata

A seconda dei materiali di partenza e delle tecniche di lavorazione impiegate, è possibile ottenere diverse materie plastiche.

pexels mali maeder 802221

Quando si parla di plastica, si fa genericamente riferimento a materiali dalle caratteristiche molto simili tra loro e facilmente riconoscibili nella vita quotidiana, ma che, se analizzati attentamente, presentano numerose differenze; proprio per questo motivo, più che di “plastica” bisognerebbe parlare di “materiali plastici”.

I materiali plastici sono dei polimeri, ossia macromolecole a catena lunga, creati in laboratorio attraverso il processo di polimerizzazione che unisce tra loro dei monomeri. Sebbene numerosi polimeri derivino dalla lavorazione del petrolio, a cui vengono poi aggiunte, nel corso della lavorazione, altre sostanze atte a dare alla plastica le caratteristiche desiderate, ve ne sono altri ottenuti da materiali alternativi.

A seconda dei materiali di partenza e delle tecniche di lavorazione impiegate, è possibile ottenere diverse materie plastiche.

Trattandosi di materiali n