Narratively, raccontare storie con lentezza con lo storytelling slow

Narratively, raccontare storie con lentezza con lo storytelling slow

Il mondo delle notizie è veloce. Velocissimo, anzi. Fatto di grandi titoli, piccole news, grosso clamore. Tutto si consuma in fretta, per strada, in ufficio, a letto, al ristorante. Su qualsiasi output mediatico: da Twitter al sito del Corriere della Sera a quello del Wall Street Journal. L’importante non è solo sapere. Ma sapere per primi. Essere e stare sul pezzo. Aggiornarsi sempre, ovunque, su...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef