La riforma che vorrei dal nuovo Ministro dell’Istruzione

innovaizone

Le poche innovazioni nell’ambito dell’istruzione primaria che si sono viste negli ultimi 30 anni sono dovute alla diffusione della TV. Mi riferisco al programma televisivo “Non è mai troppo tardi”, andato in onda durante gli anni ’60 e ideato e condotto dal visionario maestro e pedagogo Alberto Manzi che seppe sfruttare quella nuova tecnologia per insegnare a leggere e a scrivere agli italiani che...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef