e-Health: presto gli smartphone sapranno tutto di noi (e ci cureranno)

innovaizone

Presto potremo ingoiare una pillola intelligente che interagisce con orologio e smartphone e ci dice se stiamo per ammalarci. Non è fantascienza, un progetto di Google. La pillola conterrà nanoparticelle magnetizzate in grado di “contrassegnare” diverse molecole-precursori di disturbi e malattie, che una volta ingerite viaggeranno nel nostro flusso sanguigno alla ricerca di eventuali segnali del s...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef