Così un tuffo nell’oro liquido mi ha liberato dalle ansie del lavoro

lifestyle

Maggio 1989. Io e mio fratello siamo seduti in mezzo al prato, ricco di primavera. Da lontano si avvicina papà. Cosa regge in mano? È un favo, carico di miele. «Le api raccolgono il nettare dei fiori e producono questa sostanza dolce e profumata. Assaggiate!». Ci tuffiamo in mezzo a quell’oro liquido. Sa di natura, ed è una sensazione miracolosa.

Dicembre 2012. Il desiderio di una vita (di studi ...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef