Arte, innovazione, futuro (e social). Il caso del Teatro Massimo di Palermo

Arte, innovazione, futuro (e social). Il caso del Teatro Massimo di Palermo

Possono i nuovi media essere i canali ideali per la promozione delle attività di un teatro lirico, per conquistare nuovi pubblici, offrire servizi innovativi, coinvolgere cittadini, turisti e visitatori? La risposta dovrebbe essere scontata, ma così non è se si guarda al panorama dei teatri lirici nel nostro Paese. Sono pochi, infatti, quelli che hanno deciso di investirci seriamente. Tra questi i...

Per continuare a leggere questo articolo

Abbonati a Think.it

a soli 3,99€ / mese, il primo mese a 0,99€

Originariamente pubblicato su chefuturo.it
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?

Scritto da chef