Aree verdi: i 7 benefici concreti

Alla maggior parte delle persone piace essere circondati dalla natura, vediamo quali sono i 7 benefici concreti delle aree verdi sulla nostra vita.

Aree verdi: i benefici

Alla maggior parte delle persone piace essere circondati dalla natura. Anche se è solo una passeggiata in un parco cittadino o un attimo di relax su una sdraio da giardino Maisons du Monde, tutti sono attratti da spazi verdi con erba, alberi, fiori e vegetazione. Il concetto è molto semplice: stare nel verde ci fa sentire meglio. Ma quali sono i benefici concreti che la natura e gli spazi verdi hanno sulla nostra vita?

Vediamolo in questo articolo.

1. Le aree verdi migliorano la funzione immunitaria

Le cellule cosiddette “natural killer”, o NK, sono fondamentali per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Una delle loro funzioni più importanti è prevenire la comparsa di tumori. E stare nel verde può aumentare il numero e l’attività delle cellule NK fino a un’intera settimana. A questo proposito, la terapia giapponese chiamata “bagno nella foresta” implica trascorrere del tempo deliberatamente nella natura appunto per aumentare la funzione immunitaria e per incentivare il rilassamento.

2. Le aree verdi riducono lo stress

Quante volte trovandoci nella natura ci siamo sentiti più tranquilli ed i nostri problemi sono sembrati lontani e non più così opprimenti? E’ scientificamente provato che il verde sia associato a livelli di cortisolo più sani. E nel caso tu stia pensando di trasferirti, considera che le persone che si trasferiscono in quartieri urbani “più verdi” godono di una salute mentale migliore negli anni successivi.

3. Le aree verdi riducono la mortalità

Questa potrebbe sembrare una semplice correlazione, ma in realtà la presenza di spazi verdi è spesso legata ad una riduzione della mortalità per qualsiasi causa. Inoltre, in un recente studio svoltosi nei Paesi Bassi, la vicinanza allo spazio verde urbano è stata associata a miglioramenti della longevità sana. Ciò significa che non solo le persone vivono più a lungo, ma anche in modo più sano.

4. Le aree verdi promuovono l’attività fisica

Quando è tempo di fare attività fisica, è ovvio che ci si sente più ispirati se circondati dalla natura. Camminare nel verde è sicuramente preferibile che sudare su un tapis roulant in un ambiente chiuso. Rispetto agli allenamenti indoor, gli allenamenti all’aperto portano a una maggiore rivitalizzazione, maggiore energia e coinvolgimento, insieme a meno depressione, rabbia e tensione.

5. Le aree verdi migliorano il sonno

Quando si sta nella natura, ad esempio in un campeggio, il sonno in genere migliora. Secondo la spiegazione convenzionale, la mancanza di illuminazione artificiale consente al tuo ritmo circadiano naturale di dettare le tue abitudini di sonno.

6. Le aree verdi rendono più produttivi

L’esposizione allo spazio verde impegna la nostra attenzione involontaria, la nostra vista, l’udito, i nostri sensi sono tutti impegnati nell’assorbire energia positiva. Questo ripristina la nostra attenzione volontaria, il tipo di concentrazione di cui si ha bisogno per essere produttivi.

7. Le aree verdi riducono l’inquinamento atmosferico

Questo è uno dei benefici più conosciuti: erba, alberi e piante di ogni tipo riducono l’inquinamento atmosferico. Di conseguenza, quando si vive in un’area con ampi spazi verdi, anche ​​in un ambiente urbano, è possibile respirare più facilmente. Oltre a percepire tutti i benefici elencati precedentemente.

Ecco quindi come incentivare le aree verdi nelle città diventa fondamentale e, per chi se lo può permettere, scegliere una casa con un giardino porterà sicuramente ad una migliore qualità della vita.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

What do you think?